Spiedini di Gamberi e Zucchine al Forno

Gli Spiedini di Gamberi e Zucchine cotti con il forno delle stufe a legna Heta

Una ricetta facileveloce e gustosa. Gli spiedini di gamberi e zucchine sono un secondo piatto di mare semplice da realizzare e sano, soprattutto perchè ​si ottiene un risultato croccante evitando comunque il fritto.

Spiedini di gamberi e zucchine al forno

INTRODUZIONE
Un secondo piatto di pesce facile e veloce da preparare, si porta in tavola in soli 30 minuti. La fase più complessa, se così si può dire, è la pulizia dei gamberi. Abbiate curra di eliminare l’intestinto, oltre alla testa. Per tagliare le zucchine aiutatevi con una mandolina, sarà semplice e veloce ottenere dei nastri sottili per avvolgere i gamberi. Questa ricetta ha il vantaggio di essere al forno, pertanto la croccantezza del risultato è garantita ma si evita il consumo di fritti.

Un piatto colorato e saporito particolarmente adatto a una cena estiva, magari accanto a degli spaghetti di zucchine e patate con i gamberi oppure ad altre ricette sempre a base di gamberi o ancora a altri tipi di spiedini.

Le zucchine sono fra le verdure di stagione più amate e consumate, ecco qualche ricetta a base di zucchine che può servire da spunto per portarle in tavola in modo nuovo.

INGREDIENTI:

  • 800 g di gamberi
  • 3 zucchine
  • olio extravergine di oliva
  • pangrattato
  • sale
  • pepe
TEMPO PREPARAZIONE: 20 MIN – TEMPO COTTURA: 10 MIN – PORZIONI: 4 PORZIONI

COME PREPARARE: SPIEDINI DI GAMBERI E ZUCCHINE

1 – Per preparare gli spiedini di gamberi e zucchine, mettete a mollo gli stecchi in acqua fredda. Staccate le teste dai gamberi, eliminate il carapace lasciando, a piacere, la coda attaccata. Privateli dell’intestino. Mondate le zucchine e, utilizzando una mandolina, tagliatele a nastri di 3 mm.  

2 – Avvolgete ciascun gambero in una fetta di zucchina e infilzateli via via negli stecchini. Procedete in questo modo fino a esaurimento degli ingredienti.

3 – Spennellate le zucchine e i gamberi con dell’olio extravergine di oliva e passateli nel pangrattato facendo una leggera pressione in modo da farlo aderire. Trasferiteli su una teglia rivestita di carta forno, salate, pepate e irrorate con altro olio a piacere. Cuoceteli nel forno già caldo a 200° per circa 10 minuti, girandoli da entrambi i lati.

4 – Completate con altri 2 minuti sotto al grill, sfornate e servite.
Fonti: cucchiaio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 + 17 =